Antonj. Sho

LA MENTE MECCANICA

Vuoi approfondire l'argomento? Scarica liberamente i seguenti file:

La Mente Meccanica

Meditazioni - 1a parte

Egle

Meditazioni - 2a parte

Il Sacello

La mente meccanica è una sovrapposizione, una sovrastruttura una sostituzione della mente naturale della specie umana, che altera la Realtà attraverso una Interpretazione.

La struttura della mente meccanica non è sostanza ma forte suggestione che vuole sostenere un falso e che quindi produce e procede per menzogna.

 

Questa mente funziona sulla base di 7 meccanismi principali che verranno descritti nell’introduzione e successivamente approfonditi.
In sostanza è la conoscenza del comportamento di questa mente e degli effetti che crea. 

La mente meccanica è stata così definita per la caratteristica stessa che la definisce, ossia quella mente automatica priva del consenso dell’individuo che agisce per conto suo senza la sua approvazione.  Ma soprattutto senza che l’individuo ne sia consapevole.  

E’ quella mente che sostituisce l’Io individuale e che  condiziona e vincola l’individuo indipendentemente dalla sua condizione sociale e fisica e dalla sua “intelligenza”.

La mente meccanica è un automatismo che sfugge all’osservazione dell’individuo, non si “Accorge”,  perchè non è interessato, la sua attenzione è “distratta”  e quindi deviata e dissipata in falsi scopi o falsi obiettivi.

L’osservazione di sé non è sufficiente per stanare la mente meccanica...ci vuole ben altro.

Va detto che l’osservazione di sé non è l’analisi di sé.

E’ comunque abbastanza facile riconoscere la mente meccanica  nei suoi meccanismi che verranno esposti prima in una sintesi per farli riconoscere con una veloce visione e successivamente approfonditi.

 

mail di riferimento:  pietro.tosca.ldm2@alice.it